Misure speciali Anti-COVID: dettagli

Per informazioni e prenotazioni

+39 01997491

Per la prenotazione è necessario essere in possesso del Green Pass

Climbing & Hiking

Il 12 novembre 2006 veniva proclamata l'apertura della falesia di arrampicata del Monte Castellaro di Alpicella, nell'entroterra varazzino in provincia di Savona.

I lavori di pulizia, disgaggio e attrezzatura delle pareti sono iniziati nel settembre 2005 e si sono protratti fino al luglio 2008 contestualmente all'uscita della seconda edizione di una breve ma esaustiva guida alle pareti curata da Renato Berruti uno dei sei volenterosi alpinisti (denominati simpaticamente "Team vecchie beline") che hanno recuperato l'area.
 La vicinanza a Genova e il fatto di essere uno dei primi sulla direttrice Piemonte-Ventimiglia fa di Varazze, e quindi di Alpicella, un sito particolarmente comodo e facile da raggiungere.
La palestra di roccia del Monte Castellaro è a 10 minuti da dove si lascia l'auto, e conta oggi 55 itinerari di arrampicata con una decina di vie tra i 2 e i 4 tiri di corda e con la restante parte di monotiri. L'80% degli itinerari si mantiene su livelli di difficoltà che oscillano tra il 4+ ed il 5+ della scala francese, un 15% supera il 6a ed il 5% va oltre il 6b+.
Ne consegue che il sito di arrampicata è particolarmente fruibile per tutti coloro che vogliono iniziare a cimentarsi, o a perfezionarsi, in questa disciplina.

L'attrezzatura delle vie di roccia, e la messa in sicurezza globale del sito è di indiscutibile livello l'attrezzatura delle soste è molto curata e sicura. L'esposizione dei vari settori di arrampicata è rivolta per lo più a est e a sud consentendo, grazie anche alla fitta vegetazione e all'altitudine di 500 metri slm, un utilizzo in tutte le stagioni.
La guida alle pareti è disponibile presso alcuni esercizi commerciali della zona per qualunque informazione rivolgersi a Renato Berruti al numero 335-6444452.