Misure speciali Anti-COVID: dettagli

Per informazioni e prenotazioni

+39 01997491

Per la prenotazione è necessario essere in possesso del Green Pass

Cosa fare nel tuo fine settimana a Varazze e dintorni

Varazze è come un piccolo scrigno racchiuso fra il mare e le montagne che sorgono alle sue spalle. Il centro storico medievale, caratterizzato da edifici colorati, merita una visita.
Il mare, i boschi e i dintorni fanno di Varazze un luogo perfetto per trascorrere un bellissimo fine settimana.
La città è tutt’ora circondata e protetta dalla cinta che risale al periodo fra il XIII e XIV secolo. Le mura proseguono sino all’antica pieve di Sant’Ambrogio, la cui facciata è stata inglobata nelle mura stesse.

Varazze è molto legata alla sua storia e alle sue tradizioni, lo si può riscontrare osservando gli edifici religiosi: sono perfettamente conservati. Come la stessa Chiesa di Sant'Ambrogio del 1300. Fu costruita in stile tardo romanico lombardo, dell’epoca conserva il campanile detto "u campanin russu". L’interno invece è barocco e ospita la statua dell’Assunta di Francesco Schiaffino del 1740, un polittico di Giovanni Barbagelata con Sant'Ambrogio tra santi del Cinquecento e l’Annunciazione di Francesco da Milano del 1535.
All’interno della Chiesa di Santa Caterina, risalente al XVII secolo, si trovano diversi episodi della vita della santa, realizzati nella seconda metà dell’Ottocento da Francesco Gandolfi di Chiavari. Sulla volta è raffigurato lo sposalizio mistico di Santa Caterina, dipinto da Luigi Gainotti, allievo di Nicolò Barabino.
Infine va visitata la Chiesa dei Santi Nazario e Celso, la quale sorge sull’omonima piazza San Nazario, nel centro storico di Varazze. Il suo stile è barocco, con un classico sagrato ligure a ciottoli bianchi e neri. La chiesa si affaccia su una piazza a mosaico, decorata con ciottoli di mare. L’effetto finale è davvero scenografico, sia da un punto di vista delle decorazioni che dei colori.

Per gli amanti della cultura c’è Palazzo Perrando, sede del Museo e del Centro culturale dove sono esposti quadri di Magnasco, Piola, Cambiaso e ceramiche savonesi del Seicento e Settecento.
Essendo Varazze una città dalle origini marinare, non può mancare una visita alla sua Marina, la struttura più moderna della Riviera ligure di Ponente. Si possono anche affittare moto d’acqua e canoe o prenotare lezioni di sci nautico, di vela e di navigazione. Il porticciolo è perfetto anche se si desidera fare acquisti oppure fermarsi al bar o al ristorante.
Per lo shopping c’è anche il centro commerciale Corte di Mare, in via Montegrappa.
Varazze offre molto anche in tema di "movida": sono presenti discoteche in via Genova, in Località Piani d’Invrea e in via Campo Marzio. Per serate più soft ci sono i locali sulla spiaggia, situati all’interno di magnifiche insenature con vista sul golfo.

Il borgo di Sassello

Nell’entroterra, a poca distanza di Varazze, c’è il borgo di Sassello. Oltre a essere famoso per gli amaretti, il paese ha ottenuto anche la Bandiera Arancione per elevata qualità turistico ambientale del suo territorio. Chiese antiche, palazzi storici e affascinanti punti panoramici vi aspettano.

Sassello, Savona - Varazze